Viaggi per Bambini e Famiglie in Canada – Baby in Viaggio

Qui Jack London ha ambientato la straordinaria avventura di Zanna Bianca e tutti noi siamo cresciuti con l’idea degli immensi spazi selvaggi, dove la natura è padrona incontrastata. Per questo una vacanza in Canada con i bambini è un’avventura indimenticabile per tutta la famiglia. Certo, devi amare gli scenari grandiosi, la natura selvaggia e incontaminata, la vita all’aria aperta e devi avere un pizzico di spirito di avventura. Ma il risultato è un’emozione straordinaria e un racconto epico al tuo ritorno…

Itinerario

Il Canada è enorme e non è pensabile visitarlo tutto in una sola volta, a meno che tu non abbia molte settimane a disposizione. Per un primo approccio con i bambini, ti consiglio di concentrarti sulla zona delle Canadian Rockies, sul confine tra le province dell’Alberta e la British Columbia. Questo perché in pochi giorni potrai sperimentare le bellezze di questa regione, senza eccessivo stress e compatibilmente con i ritmi dei più piccoli. Se poi, come sicuramente accadrà, te ne innamorerai, potrai tornare e visitare a poco a poco ogni angolo di questo straordinario paese.

Banff e dintorni 

Parti da Banff, cittadina che si trova nel cuore del Parco Nazionale di Banff, patrimonio mondiale dell’Unesco e più antico parco nazionale del Canada. I suoi laghi turchesi, le montagne ricoperte da ghiaccia e le foreste lussureggianti sono uno scenario spettacolare.   

Qui ci sono molte attività da fare insieme ai bambini. Per prima cosa puoi prendere la funivia per ammirare dall’alto delle Montagne Rocciose canadesi il meraviglioso panorama circostante. Poi, per riprendervi dal volo aereo e dal lungo viaggio, potete fare una sosta alle Banff Hot Springs, le famose terme locali. Nei dintorni ci sono numerosi centri termali, un po’ per tutti i gusti e tutte le tasche. Il più lussuoso e interessante è certamente quello del Banff Springs Hotel. A questo proposito, se le terme hanno appassionato i bambini quanto appassionano te, vale la pena visitare la Cave & Basin National Historic Site, dove si trovano le sorgenti termali. Ai bambini piacerà un sacco, perché la fonte si trova in fondo a un “tunnel” e si sentiranno dei veri pionieri come quei tre operai della Canadian Pacific Railway che nel 1885 la scoprirono per la prima volta. Video e cartelli esplicativi, inoltre, spiegano la nascita di questo antico parco naturale e sono disponibili anche visite guidate adatte anche ai più piccoli. Per restare in tema mostre, non perdere il Museo di Storia Naturale, dove è conservato un fossile che certamente colpirà la fantasia dei più piccoli: il BigFoot delle leggende locali! 

Se siete particolarmente avventurosi, potete partire da Banff per una gita in giornata all’Athabasca Glacier

Non dimenticare infine un safari guidato all’interno del parco, alla scoperta di alci e orsi! 

Da Banff parti alla volta del Lake Louis, ma durante la strada fai una piccola deviazione per visitare la Bob Valley. Prenditela con calma, perché guidando adagio lungo la strada vedrai alci e orsi attraversare proprio davanti a te e i bambini impazziranno! Tieni la macchina fotografica a portata di mano, perché da qui si godono scorci e panorami fantastici… Questo, se siete appassionati camminatori, è anche il luogo giusto da dove partire per passeggiate lungo i sentieri nella natura.

Lasciata la Bob Valley, prosegui verso il Louis Lake, conosciuto anche come “Diamante nella natura selvaggia”. Il lago è di uno splendido colore turchese, grazie alla presenza di minerali e rocce sul fondo, le stesse che costituiscono la base delle montagne circostanti. Il luogo è così incantevole che vale la pena fermarsi almeno una notte, per godere di questo ambiente naturale meraviglioso. Si possono fare passeggiate lungo i sentirti che costeggiano il bordo del lago, si può noleggiare una canoa e saggiare le sue acque calme, oppure si può raggiungere la Casa del The per una merenda diversa. La Casa del The non è difficile da raggiungere, ma l’ultimo tratto del sentiero, per nulla ripido, talvolta è ghiacciato e soprattutto con i bambini è bene fare attenzione. Andata e ritorno sono circa 7 km a piedi, quindi meglio indossare buone scarpe da trekking! La Casa da The è famosa per la splendida vista sul lago. Una piccola avventura per tutta la famiglia!

Se non hai voglia di trascinarti per i sentieri i bambini immusoniti, puoi comunque sempre optare per la funivia. Meno avventurosa, ma altrettanto di effetto!

In zona si trova anche un altro lago, considerato per altro uno dei più belli del Canada e che merita sicuramente una sosta: il Moraine Lake.

Il Jasper National Park

Il Jasper National Park è un vero paradiso per gli escursionisti, una spettacolare zona selvaggia dove pecore ighorn, alci, cervi, orsi grizzly, leoni di montagna, lupi e ghiottoni vivono liberi. Il parco propone numerosi percorsi adatti anche ai più piccoli, ma la raccomandazione è restare sempre sui sentieri. Dopo tutto questo è il regno degli animali (lupi e orsi compresi) e tu sei solo un ospite…

Jasper, porta di ingresso del parco, è un grazioso villaggio fondato all’inizio del diciannovesimo secolo e rimasto tale e quale ad allora. Ai bambini piacerà senza dubbio visitare la stazione ferroviaria che sembra uscita direttamente dal film Ritorno al Futuro!

Qui si trova anche la funivia più alta del Canada, che merita senza dubbio un giro, anche perché offre una visuale impareggiabile sui dintorni e sulle montagne circostanti. Alla sommità c’è una caffetteria con una vista eccezionale, perfetta per una merenda prima di tornare a terra (è proprio il caso di dirlo!). Poco distante da Jasper si trova l’Athabasca River, che ha la particolarità di scorrere verso Nord, cioè verso l’Oceano Artico. Se i tuoi bambini sono troppo piccoli per stupirsi di questa particolarità, certamente non potranno restare indifferenti davanti alla prospettiva di un’avventura di rafting lungo le sue acque! Tranquilla, qui le rapide sono “gentili” e non c’è pericolo… Mentre vi lasciate trasportare dalla corrente, butta l’occhio sulla riva dove scorgerai facilmente orsi e altri animali. E non trascurare il cielo: ci si librano le aquile!

Non lasciare Jasper prima di esserti informata sul Rocky Mountaineer, il treno che collega Jasper a Kamloops, in British Columbia, considerato il più spettacolare viaggio in treno del mondo!

Il Parco, come dicevamo, offre molte occasioni di divertimento per grandi e piccoli, ma sempre con un occhio al rispetto della natura. Se non ne avete ancora abbastanza dei ghiacciai, visita il Columbia Icefields nella zona del Continental Divide. Si tratta di un ghiacciaio enorme e spettacolare che lambisce anche la strada. All’Adventure Centre puoi prenotare un giro in Snocoach (solo da metà aprile a metà ottobre), una specie di bus con speciali cinghie che risale in ghiacciaio, comodo e sicuro. Se invece vi piace il contatto diretto con il freddo ghiacciaio, ci sono numerose escursioni guidate a piedi, alcune pensate anche per famiglie con bambini piccoli.

Lascia un commento